La Grecia racchiude in sé diverse sfaccettature che la rendono unica ed affascinante. Un mix di antichità e modernità tra musei, antichi borghi, hotel di lusso e le bellissime spiagge delle isole.

Ogni isola greca rappresenta un vero e proprio paradiso naturale. Ovviamente l’attrazione principale è il mare cristallino che caratterizza tutte le isole e attira ogni anno milioni di turisti da ogni parte del mondo. Ma non fermatevi soltanto alla bellezza del mare, c’è molto di più! Infatti, le isole sono ricche di cultura e caratterizzate da affascinanti villaggi nell’entroterra, tutti da scoprire.

Di seguito vi presentiamo alcune delle isole più belle e conosciute della Grecia, sperando di essere d’ispirazione per le vostre prossime vacanze.

Santorini
Amata da tutti i turisti per la sua incantevole bellezza, rappresenta ormai l’isola greca per antonomasia.
Ciò che più la contraddistingue è la sua particolare forma: l’isola infatti è caratterizzata da una caldera, una depressione creatasi oltre 10.000. Posizionata proprio al centro dell’isola, crea dei paesaggi e scorci unici, da cui osservare tramonti mozzafiato.
La capitale dell’isola, Fira, è la più popolata per divertimento, shopping e vita notturna.
L’isola, essendo di origine vulcanica, porta con sé la sua storia e conformazione. Infatti, potrete visitare il sito archeologico Akrotiri: rovine dell’antica città minoica che venne sommersa dalle ceneri. Le spiagge invece, sono per la maggior parte di sabbia nera. La sua spiaggia più famosa però è senza dubbio Red Beach, contraddistinta da sabbia rossiccia e alte scogliere che scendono a picco sul mare, anch’esse di color rosso mattone

Zante
L’Isola di Zante, una delle tre più grandi dell’arcipelago delle Isole Ioniche, ha un’anima ben distinta: la parte orientale, dove si concentra maggiormente il turismo e la zona delle regioni occidentali dove si respira un’aria più tranquilla tra la natura incontaminata.
Uno dei simboli dell’isola, che la resa nota in tutto il mondo, è senza dubbio la Spiaggia del relitto, delimitata da due costoni di roccia che la proteggono e caratterizzata da finissimi sassi bianchi. Tappa obbligatoria e assolutamente da fotografare.
Ma, un’altra chicca di questa isola sono le suggestive grotte che valorizzano l’intera costa: in particolare nella zona nord-ovest si trova la famosissima Grotta Blu, che in realtà rappresenta un insieme di grotte che creano spettacolari contrasti di luce con l’acqua cristallina del mare. La maggior parte di queste è possibile esplorarle tramite gite in barca organizzate, mentre alcune possono essere visitate solamente se si è subacquei esperti. Dalpromontorio di Kampi, uno dei punti panoramici più belli dell’isola, potrete godervi momenti di pura magia grazie alla vista spettacolare sull’isola e sul noto Golfo della Foca.
Inoltre, se siete amanti della vita notturna, la città di Laganas vi offrirà tutto quello di cui avrete bisogno per divertivi. Una meta turistica amata e frequentata soprattutto dai più giovani.

Creta
Creta è la più grande delle isole greche, ma non solo, è anche la più densa di storia, conosciuta come la patria della mitologia greca. Tappa obbligatoria infatti è Knossos, importantissimo sito archeologico con i resti del palazzo simbolo della supremazia cretese nel Mar Egeo. Qui si racconta vivesse Minosse, il re che fece costruire il labirinto per rinchiudere il Minotauro.
Oltre a città ricche di storia e siti archeologici, l’isola regala anche la bellezza dei suoi paesaggi naturali. Per gli amanti delle escursioni sono assolutamente da visitare le Montagne Bianche e le rinomate Gole di Samarià, un percorso tutto in discesa che vi porterà al villaggio di Agia Roumeli.

Naxos
L’isola di Naxos offre ai suoi visitatori molteplici attività e diverse tipologie di paesaggi. Infatti, potrete visitare siti storici con chiese antiche e castelli, piccoli villaggi caratteristici dove il tempo sembra essersi fermato, oppure fare lunghe passeggiate tra le verdi montagne e ancora, prendere il sole sulle incantevoli spiagge.
Proprio su quest’isola si trovano, infatti, alcune delle spiagge più belle della Grecia, caratterizzate da morbidissima sabbia e lambite da un mare blu intenso. Sicuramente da non perdere le spiagge Agia Anna e Agios Prokopios, situate vicino alla capitale; altre spiagge dove andare almeno una volta sono Panormitis e Glidos, sulla costa est dell’isola, lontane dal turismo di massa che si respira vicino alla capitale e quindi più adatte a chi vuole godersi un po’ di tranquillità.

Mykonos
Mykonos è l’isola ideale per chi vuole dimenticarsi di tutto e lasciarsi andare al divertimento sfrenato.
Qui potrete trovare bellissime spiagge, dove vengono organizzati giorno e notte party leggendari, adatti ai più giovani. Le spiagge più famose, che richiamano sempre un gran numero di turisti per i loro party, sono Paradise Beach e Super Paradise Beach, inserite in un paesaggio naturale davvero unico. Il paesaggio della costa è caratterizzato nella parte settentrionale da rocce mentre nella zona meridionale le spiagge sono caratterizzate da sabbia morbidissima.
Ma quest’isola è ideale anche per le coppie che vogliono regalarsi una vacanza all’insegna del romanticismo: potrete camminare tra le viette caratteristiche della capitale mentre ammirerete tramonti mozzafiato che vi resteranno per sempre nel cuore e godervi deliziose cene di cucina locale con vista sul mare.
A Mykonos Town c’è anche una parte più moderna e dedicata ad un turismo di lusso, tra vie con negozi internazionali di grandi marche, che ricordano una classica capitale europea.



scritto da @GATTINONI MONDO DI VACANZE

LASCIA UN COMMENTO